Come creare landing page a costo zero


Salve a tutti quelli che mi seguono, oggi vorrei scrivere un tutorial o delle pillole su questo argomento: le landing page.

Prima di tutto diciamo cosa sono: queste sono pagine molto belle e accattivanti, che non hanno il menù in alto e spesso mancano del footer in basso, perché hanno come obiettivo far fare qualcosa all’utente che lo visita, ecco perché non ci sono menù e footer, altrimenti possiamo involontariamente distogliere l’utente a fare altro, a premere magari altri link dal menù con il risultato che esce dalla pagina landing e non fa quello che noi ci siamo prefissati di fargli fare.

In genere contiene delle spiegazioni e delle frasi che invitano all’azione, come per esempio “iscriviti alla newletter” per ricevere un determinato contenuto gratuito, oppure hanno addirittura un pulsante paypal che ti invita ad acquistare un determinato contenuto digitale ad un prezzo super vantaggioso che magari dira poche ore (e subito sotto trovate anche il conto alla rovescia del termine della promozione)

Ora detto ciò e spiegato a cosa serve una landing page, adesso partiamo a spiegare come fare una landing page a costo zero, cioè senza usare un buulder a pagamento.

Occorrente:


Plugin Genesis oppure il vecchio Atomic block


• Un tema che ti permette di eliminare l’header, il footer e la sidebar laterale.

Il tema che uso io fa queste cose e si chiama Blocksy, ti permette di eliminare per ogni singola pagina, l’header o solo il footer, modificare, la grandezza dell’intestazione, per avvicinare la prima foto della pagina alla barra dell’url.

Un esempio di landing page che ho creato con queste caratteristiche è raggiungibile a questo link

Blogger vincenti

Pure la home del mio sito è stata creata con questo plugin però essendo una normale homepage ho lasciato il menù e il footer, ma ho eliminato la sidebar, per avere quell’effetto di piena grandezza della pagina, che si ottiene poi inserendo amche delle foto rettangolari e lunghe che occupano una parte di pagina dal lato sinistro a quello destro.
Ho fatto degli screenshot alle varie impostazioni della landing page, ed il risultato posso definirlo soddisfacente, certo si può sempre migliorare di estetica, se utilizzassimo un builder come Elementor, ma in questo articolo parliamo per adesso della possibilità di chi logicamente è agli inizi di farne una a costo zero.


Comunque anche elementor ha la versione base che è gratuita, ma manca di molte funzioni disponibili solo nella versione a pagamento, e quella che più mi interessa è per esempio l’inserimento di un form, di contatto, che funziona solo con la versione a pagamento.
Se però puntate ad un’estetica molto superiore allora vi consiglio elementor.

Volendo dare un voto estetico, secondo me Genesis (solo plugin versione gratuita) un 7 mentre Elementor versione gratuita un 8.
Genesis ha anche dei temi che sono compatibili con il plugin ma sono a pagamento, non so se tutti però.


Io ho provato il plugin con Blocksy e Astra.

Posso dire che con il primo tempo fa non avevo nessun problema, parlo di qualche mese fa, ora invece quando inserisco alcuni dei blocchi preimpostati dea galleria, dopo aver salvato, se vado a riaprire in modalità di modifica della pagina mi da un avviso “il tuo sito non supporta Genesis/block column o gb-container”, nella foto gb-container.

Avviso

Se però aggiorno la pagina l’avviso spesso sparisce; tempo fa questo problema non lo faceva.
Ciò comporta il fatto che se rimane l’avviso visibile non puoi modificare l’interno del blocco ma devi lasciarlo così come l’hai creato, oppure puoi trasformarlo nella versione html; in entrambi i casi l’aspetto iniziale della pagina non viene modificato ma rimane così come è stato creato inizialmente.


Se aggiorni invece e l’avviso scompare allora puoi modificare tranquillamente il blocco, per esempio aggiungendo una frase o un’immagine ecc.
Apparte questo inconveniente, che per ora non riesco a capire da cosa dipende, ho provato anche a cercare nel supporto del plugin, ho letto di persone che eliminando dei plugin di email marketing, il problema spariva, io devo fare ancora questa prova perché per il momento ho un plugin che fa email marketing installato tramite Jetpack che comunque non uso ma devo avere il tempo di eliminarlo per fare le prove e vedere se è lui che fa conflitto oppure invece, c’è bisogno di in tema che è più compatibile e consigliato con il plugin.
Nel secondo caso comunque il mio tema non lo cambio perché mi piace ed è un tema che è il massimo della personalizzazione a livello gratuito .

I foto: la barra in alto dove è possibile inserire i blocchi preimpostati di Genesis e la B sta per Blocksy e permette la personalizzazione della pagina stessa dal tema

II foto: cliccando sulla B si entra nelle impostazioni successive: page title è stato disabilitato perché altrimenti il titolo della pagina si vedeva in alto e nelle landing page non si fa

III foto: sempre nelle impostazioni di blocksy cliccando sulla B, di seguito a page title c’è content area vertical spacing ti permette settato in questo modo di eliminare lo spazio tra la barra in alto dell’url e la prima foto, io in questo caso ho dovuto eliminare anche il box mi piace presente nelle altre pagine del mio sito in alto, perché altrimenti lo spazio rimanevano stesso e non mi piace

IV foto: sempre nelle impostazioni di pagina di blocksy, page strutture, ti permette di scegliere la tipologia di struttura tra quelle elencate, così da permettere di eliminare la sidebar laterale, per avere quell’effetto di cui parlavo prima di piena larghezza della landing page

V foto: se clicchi il pulsante layout (vedi I foto) accedi alla libreria dei blocchi preimpostati Genesis da aggiungere alla pagina per creare la landing. Poi aggiungerne più di uno e modificarli, come ho fatto io. Io ho inserito :

  • I blocco: Hero header
  • II blocco: Media e text
  • III blocco: Services four column
  • IV blocco: Slate numbered list e image
  • V blocco: Slate media e image

Logicamente li ho modificati, inserendo o eliminando dei pulsanti link, il blocco media e text lo puoi girare, cioè puoi scegliere di mettere la foto a destra o sinistra ecc.

Terminato il discorso spero che la guida vi sia utile e se conoscete altri plugin che hanno dei blocchi preimpostati come questo potete indicarlo sotto i commenti e potremmo provarlo, così da scambiarci opinioni e consigli al riguardo. Per lo scambio di opinioni e consigli utilizzate sempre l’area commenti. Vi aspetto!

Default image
segnatiilmioblogit
Blog di Maria Amato Segnatiilmioblog nasce dall'unione di più siti settoriali, da un blog tematico di sole ricette, un Blog tematico professionale per acconciatori, e un ultimo più generale di vari argomenti.
Articles: 211

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

2 Comments

  1. Ho una domanda da farti, non é legata all’argomento trattato (anche se lo hai esposto in modo molto chiaro persino a me che del settore capisco poco) esiste un plugin che permette di creare una galleria immagini? Mi spiego meglio. Io voglio caricare tutte le wallpaper per smartphone che ho a tema makeup per condividerle con tutti gli utenti. Un articolo non va bene, sono solo foto, servirebbe una galleria immagini aperta a tutti.Non so se mi sono fatta capire, spero che potrai aiutarmi, intanto ti ringrazio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: