Come domotizzare la casa con Alexa

Come domotizzare un’intera casa con Alexa

Oggi vorrei parlarvi di come mio padre si è domotizzato un’intera casa con gli interruttori e con Alexa.

Prima di tutto è necessario acquistare Alexa e poi tutta una serie di interruttori, che vanno installati al posto dei vecchi interruttori e collegati con l’app alexa.
Non mi chiedete informazioni di elettronica o come si montano perché è lui l’esperto ma vi posso consigliare su cosa ha acquistato per domotizzare tutta la casa.
Per la precisione ha domotizzato, tutte le luci della casa, l’accensione e lo spegnimento del PC, ha reso elettrica l’alzamento e l’abbassamemto delle serrande (li ci vuole anche il motorino che avvolge la serranda) ma vi dirò anche il tipo di interruttore che ha usato.
Ho l’elenco di tutti questi pezzi sul mio account di amazon, quindi posso reperire facilmente tutto quello che ha usato.

Per le luci ha usato questo interruttore


È un interruttore da parete, wifi touch, ma ci sta anche a pulsante, deve essere a “2 way” non mi chiedete per ora cosa significa ma non lo so, so solo che lo dice sempre, e deve essere adatto per Amazon Alexa

Non sempre è disponibile, infatti gli ultimi che voleva acquistare aveva sempre difficoltà, e attendeva sempre la notifica di prodotto nuovamente disponibile, quindi armatevi di pazienza e attendete se volete questo che è touch, altrimenti vi dovete solo accontentare della versione a pulsante, vi consiglio di attivare le notifiche e attendere.

Ci sta anche questo che papà ha comprato (addirittura 5), sempre touch ma nero, compatibile  con alexa e con i comandi vocali:

Come domotizzare un'intera casa con Alexa

In effetti ne sono tanti perché li ha messi per la luce in cucina, bagno, ripostiglio, stanza da letto, soggiorno, cameretta, e due per le persiane, in più acquista sempre qualcuno di riserva per ogni eventualità, se dovessero rompersi proprio perché non sempre sono disponibili nello stare di amazon

Interruttore con pulsante

Vi metto anche il link all’interruttore con il pulsante, giusto per essere completi, ma mio padre non ha installato questo qui perché gli piace il touch.

Come domotizzare le persiane con alexa

Ecco che vi posto l’interruttore che ha usato papà, è diverso dal primo, perché ha dei pulsanti per dare il comando di salire o scendere la persiana, sempre compatibile con Alexa, quindi una volta impostato con alexa come si chiama l’interruttore potete dare il comando vocale, per esempio se l’avete chiamato persiana A, potete dare il comando  “alexa alza persiana A”
Non so se pure la prola stessa “alza” “abbassa” va programmata nell’app, devo informarmi.
Appena so qualcosa aggiornerò con ulteriori informazioni in fondo all’articolo.

Ecco come pensavo, si deve anche acquistare il motore se non è già presente nel cassone dove risiede la tapparella, infatti l’ho trovato tra gli ordini fatti da papà

Motore per tapparelle

Non so invece cosa ha usato per domotizzare l’accensione del PC, ma appena lo scoprirò lo posto.

Default image
segnatiilmioblogit
Blog di Maria Amato Segnatiilmioblog nasce dall'unione di più siti settoriali, da un blog tematico di sole ricette, un Blog tematico professionale per acconciatori, e un ultimo più generale di vari argomenti.
Articles: 214

Newsletter Updates

Enter your email address below to subscribe to our newsletter

3 Comments

  1. Esistono in commercio anche i Relè WI-FI che si integrano con gli interruttori (o pulsanti) già esistenti nella casa, sono installabili nelle scatole 503 (o 504) e possono comandare domoticamente (Alexa o GHome) sia il sistema a singolo interruttore (tipo quello del cucinino) sia quello più elaborato di deviatori e invertitori (tipo quello delle camere da letto a 3 punti per intenderci). Hanno un costo che può variare dai 10 ai 20 euro e sono totalmente configurabili e personalizzabili sia da Alexa che da GHome.

    • Sicuramente mio padre lo saprà ma la scelta di cambiarli era perché li voleva touch e i suoi erano i classici a pulsante. Infatti della stessa linea ci sono anche a pulsante ma non li ha presi per questo motivo.
      Poi io non essendo esperta e per ora non ho chiesto a mio padre approfondimenti per completare l’articolo con le varianti, quindi magari si può considerare questo come spunto se si deve fare da zero l’impianto oppure lo vuoi cambiare cone ha fatto lui.
      Comunque è un buon suggerimento per completare l’articolo e dare più opzioni a chi legge

  2. Davvero interessante, abbiamo Alexa e stavamo proprio pensando di utilizzarla al meglio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: